Ciclismo
Ciclismo

Ciclismo

462 views
1 min read

La mia storia con il ciclismo ha avuto più riprese, a partire da piccolo piccolo, quando mio nonno materno aveva provato a mettere tutti i nipoti, maschi e femmine, in bicicletta, fino al 2018 quando la bici è stata la seconda parte dell’IRONMAN fatto a Cervia.

È sempre stato un rapporto di amore e odio, amore in quanto è un bellissimo sport, odio perché è faticosissimo e ogni volta che inizi ti viene un male a sedere importante.

Fortunatamente non ho dovuto fare grandi investimenti per acquistare bicicletta e abbigliamento, in quanto mio fratello è stato professionista e quindi sto usando tutto il suo materiale. Una cosa importante però l’ho fatta; mi sono fatto posizionare in modo corretto. Questo per me ha fatto una grandissima differenza, infatti dopo aver pedalato per 180km all’IRONMAN sono sceso dalla bici e senza nessun problema e mi sono corso la maratona. 

Quindi ecco, se posso darti un consiglio, che tu voglia fare migliaia di kilometri oppure fare solo qualche giretto ogni tanto, investi qualche soldo per farti posizionare (io sono andato qui e con Alberto mi sono trovato particolarmente bene).

L’abbigliamento che uso è del brand ALÉ e devo dire che è veramente ottimo (anche se ereditato), le scarpe sono delle DMT da triatlon e anche con quelle devo dire che non ho mai avuto problemi.