Basket
Basket

Basket

442 views
2 mins read

Il basket è stato il mio sport! Ho giocato per più di 10 anni a livello agonistico e devo dire che me la cavavo, purtroppo non essendo Muggsy Bogues con 889 partite disputate in NBA, ho dovuto smettere l’agonismo e concedermi solo qualche partitella al campetto con gli amici.

Tra gli sport di squadra, secondo me, il basket americano (solo quello) è il più bello da giocare e da vedere. Nel basket americano sono importanti sia la tecnica e la strategia, ma altrettanto lo è lo spettacolo! Schiacciate, assist, tiri da distanze assurde, partite vinte con tiri dell’ultimo secondo e poi tanti punti, con tante azioni spettacolari. 

Sono cresciuto a pane ed NBA e il mio preferito dell’epoca era Michael Jordan. Scontato dirai, ma anche no, c’erano molti altri giocatori che meritavano attenzioni, da Magic Johnson, Charles Barkley, Scottie Pippen e altre super star dell’NBA. Ma per me lui era inarrivabile. Era anche molto egoista e voleva sempre la palla, tanto che non credo fosse così facile averlo in squadra, ma per me che ero uno spettatore, era spettacolare vederlo giocare. Ero riuscito addirittura a riprodurre qualche sua evoluzione in partita e in un’occasione ho anche realizzato 88 punti da solo, ma nonostante tutto, non sono mai arrivato ad un livello tale, da garantirmi un posto nelle serie superiori al massimo sono arrivato in serie D.

Resta il fatto che l’amore per questo sport rimane, soprattutto nel giocarlo, quindi quando riesco, vado al campetto e si gioca!